Gisma

Efficacia dello screening mammografico: nuove conferme dallo Iarc
Venerdì 05 Giugno 2015 19:18

Sulla base di 20 studi di coorte e 20 studi caso-controllo condotti in Paesi ad alto reddito (di Europa, Nord America e Australia), il gruppo di lavoro dell'International Agency for Research on Cancer (Iarc) ha concluso che lo screening mammografico ha un impatto favorevole sulla mortalità delle donne dai 50 ai 74 anni.

Il lavoro di revisione realizzato per aggiornare le indicazioni del 2002 sullo screening del cancro della mammella (che resta la principale causa di morte a livello mondiale e la seconda nei Paesi ad alto reddito), tiene conto dei risultati sulle pratiche di screening e delle novità dello scenario in termini di nuove tecnologie per la diagnosi e di progressi nel trattamento anche della malattia avanzata ed è in pubblicazione sul New England Journal of Medicine e andrà a costituire il XV Iarc Handbook of Cancer Prevention. Per maggiori informazioni leggi l'approfondimento sul sito EpiCentro con un commento di Gianni Saguatti (presidente Gisma).

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 05 Giugno 2015 19:28
 
You are here  : Home News Novità Efficacia dello screening mammografico: nuove conferme dallo Iarc

Ultime Novità

Attività in Corso

Domanda di Iscrizione

Atti dei Convegni

Richiesta Informazioni

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta - Per maggiori informazioni.

Accetto i cookie per questo sito.