Gisma

Gruppo di lavoro livelli diagnostici e rischio radioindotto
Venerdì 23 Maggio 2008 06:19

Gruppo di Lavoro sull'Informazione e la Comunicazione

Scheda sull'Attività dei Gruppi di lavoro:

- TITOLO DEL LAVORO:
Livello diagnostico di riferimento nazionale per mammografia di screening, con valutazione del rischio radioindotto alla popolazione

- OBIETTIVO DEL LAVORO:
L’obiettivo del gruppo di lavoro (figure professionali coinvolte: medici radiologi, esperti in fisica medica, tecnici sanitari di radiologia medica (TSRM), epidemiologi) è quello di definire il Livello Diagnostico di Riferimento Nazionale connesso al programma di screening mammografico che si svolge sul territorio italiano, con distinzione fra esami condotti con tecnica analogica, digitale CR e digitale DR.
Contestualmente si vuole valutare il rischio radioindotto alla popolazione femminile esposta a radiazioni ionizzanti per screening mammografico.
Nel gruppo di lavoro sono coinvolti i medici radiologi responsabili dei programmi di screening. Vengono selezionate 25 donne (100 immagini ritenute di qualità adeguata alla refertazione) per ciascun apparecchio mammografico utilizzato nel programma di screening, rappresentative dell’organo mammario normotipo (intervallo di spessore compresso per entrambe le mammelle: 40 mm - 60 mm con densità ghiandolare media).
Per ciascuna immagine il TRM registra su apposita modulistica i seguenti parametri: tipo di ricettore d'immagine (analogico, CR, DR), tipo di proiezione, spessore compresso (mm), combinazione Anodo/Filtro, kV, mAs.
L'esperto in fisica medica provvede a misurare la dose in ingresso (mGy) su ciascun apparecchio mammografico e a valutare la dose ghiandolare media (mGy), secondo quanto indicato nel documento della Commissione Europea EUR 16263, con procedura descritta nel dettaglio e applicata in modo omogeneo su tutto il territorio nazionale.
Tutto ciò in ottemperanza all’Art.9 - Pratiche Speciali, comma 1b e 3, del Decreto Legislativo n. 187 – 2000, riguardante l'obbligo da parte del responsabile dell’impianto radiologico di provvedere affinchè un esperto in fisica medica esegua periodiche valutazioni dosimetriche nei programmi di screening.
L’elaborazione delle dosi in ingresso consente di definire il Livello Diagnostico di Riferimento Nazionale per la Mammografia di Screening, analogica, digitale CR e digitale DR.
Infine, congiuntamente con gli epidemiologi, utilizzando il valore elaborato di dose ghiandolare media è possibile valutare una stima del rischio alla popolazione radioindotto in seguito alla esecuzione dei programmi di screening, in modo da poterne valutare il corretto rapporto rischio-beneficio.
La distinzione fra le tecniche di acquisizione dell'immagine si rivela di particolare interesse in quanto nel corso del 2004 sono state introdotte sul territorio nazionale in più centri di screening mammografico modalità digitali (DR e CR) che comportano una revisione dei valori di dose in ingresso e ghiandolare media rispetto ai valori rilevati in modalità schermo-pellicola.

- COORDINATORI:
Dott.ssa Paola Golinelli – Fisica Sanitaria AUSL Modena

- INDIRIZZO E-MAIL PER INVIO CONTRIBUTI/COMMENTI:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

- TERMINE PREVISTO:
Tempistica di realizzazione del progetto:
Il Progetto si suddivide in 3 parti:

  1. Selezione dei 25 esami (100 immagini ritenute di qualità adeguata alla refertazione) da parte dei TSRM in collaborazione con i Medici Radiologi e compilazione delle schede dati per ogni esame; (Periodo: dal 01-03-05 al 30-04-05)
  2. Valutazione Dose in Ingresso per ogni singola esposizione da parte degli Esperti in Fisica Medica su ogni apparecchio e invio dei dati al referente del gruppo per la Valutazione del Livello di Riferimento Nazionale per la mammografia di Screening e il calcolo centralizzato della Dose Ghiandolare Media; (Periodo: dal 01-03-05 al 15-10-05)
  3. In collaborazione con gli Epidemiologi, stima del rapporto rischio-beneficio.
    (Periodo: dal 15-10-05 al 10-11-05)
    I risultati del lavoro verranno presentati in sede di Congresso a fine 2005.
- NOTE: Si prega di far pervenire osservazioni puntuali.
- FILE DI LAVORO ALLEGATO: file excel per la raccolta dati (34 Kb)
 
You are here  : Home Attività in corso Gruppi di Lavoro Gruppo di lavoro livelli diagnostici e rischio radioindotto

Ultime Novità

Attività in Corso

Domanda di Iscrizione

Atti dei Convegni

Richiesta Informazioni

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta - Per maggiori informazioni.

Accetto i cookie per questo sito.